L’autore può indicare dove interrompere il contenuto in ogni singolo post e inserire un collegamento all’articolo completo, con il testo Read more … , attraverso il comando presente nell’editor di WordPress (vedi immagine seguente).

Il testo e l’aspetto del collegamento possono essere controllati facilmente modificando il tema utilizzato.

Personalizzare il tag more

Personalizzare il tag more

L’editor inserirà nel post un commento html con il marcatore more. Per visualizzare il marcatore fare clic su Testo, nell’immagine in alto a destra.

<!--more-->

Nel punto in cui compare il marcatore, WordPress inserirà il collegamento all’intero articolo.

Il testo del tag more di ciascun post può essere modificato direttamente dall’editor del post di WordPress inserendo il testo da visualizzare all’interno del commento.

<!-- more Continua a leggere -->

Modificare il tag more nel tema

Per modificare il testo predefinito per tutti i post è necessario modificare il tema.

Attenzione prima di modificare il tema crearne una copia di backup in modo da poterlo ripristinare in caso di errori.

Aprire la cartella del tema in uso e cercare la funzione the_content() all’interno dei file del tema e inserire, come argomento, il testo che si vuole visualizzare nel tag more.

<?php the_content('Continua a leggere ...'); ?>

All’interno della funzione the_content() è possibile specificare anche uno o più elementi html con eventuali attributi.

<?php the_content('<p class="more">Continua a leggere ...</p>'); ?>

Nel precedente esempio viene inserito un paragrafo mentre nel successivo un’immagine.

<?php the_content('Continua a leggere 
<img src="' . get_bloginfo('template_directory'). '/images/more.gif" 
alt="continua a leggere" title="Continua a leggere ..." class="more"/>'); 
?>

In entrambi i casi l’aspetto può essere modificato mediante una regola css che utilizza gli attributi presenti negli elementi inseriti, nell’esempio la classe more.

Anche se nel proprio tema viene utilizzata la funzione the_excerpt() al posto della funzione the_content() il collegamento al post completo può essere controllato come indicato nell’articolo the_excerpt () anteprima automatica del post.

Prevenire lo scroll del tag more

Il tag more è un link al punto esatto del documento in cui è stato inserito e perciò provoca lo scroll della pagina direttamente in quel punto. Per evitare questo comportamento è necessario aggiungere un filtro nel file functions.php del proprio tema.

function more_link_no_scroll( $link ) {
      $link = preg_replace( '|#more-[0-9]+|', '', $link );
      return $link;
}
add_filter( 'the_content_more_link', more_link_no_scroll ' );

La funzione more_link_no_scroll() rimuove, attraverso un’espressione regolare, l’identificatore al punto specifico della pagina (che inizia per #more) dal percorso del link, evitando il fastidioso scroll.

Personalizzare il collegamento

Si può utilizzare un filtro anche per la personalizzazione del link del tag more e non solo del suo contenuto.

function my_read_more () {
return '<a class="more" href="' . get_permalink() . '">Continua a leggere … </a>';
}
add_filter( 'the_content_more_link', 'my_read_more' );

Anche l’esempio precedente deve essere inserito all’interno del file functions.php del proprio tema.

Altre informazioni sul tag more sono disponibili nella documentazione ufficiale di WordPress.